Back4 – Winback – la Tecarterapia più avanzata

Winback aiuta ad accelerare la riabilitazione di molti pazienti per un recupero ottimale delle loro condizioni, con la versione Back4 raggiungiamo la vetta più alta per la Tecarterapia più avanzata di sempre.

+ Potente

Con oltre 200 W, il dispositivo Back4 offre la potenza più elevata e sicura disponibile sul mercato. L’innovazione della tecnologia QuadriCore è rappresentata da due generatori in grado di erogare diverse correnti contemporaneamente e in modo ottimale grazie ai suoi due canali indipendenti.

+ Innovativo

Back4 combina diversi tipi di correnti note per i loro benefici terapeutici

  • TECAR (alta frequenza da 300 kHz a 1 MHz),
  • Hi-EMS (frequenza media modulata)
  • Hi-TENS (alta frequenza in impulsi che aumentano gli effetti della bassa frequenza)

+ Veloce

Il dispositivo Back4 consente di trattare fino a tre aree del corpo del paziente. Il tempo di trattamento è dimezzato rispetto al tradizionale trattamento TECAR (aumentando l’area superficiale grazie a due manici TX, stimolazioni e tre tipi di correnti generate da QuadriCore).

+ Evoluto

Configurazione adattiva, aggiornamenti regolari, macchina collegata con 10 anni di futuri sviluppi in termini di funzioni e innovazioni, una intelligenza artificiale disponibile nel 2023, ecc. Tutto è stato progettato per consentire al dispositivo Back4 di progredire secondo un approccio eco-responsabile.

Il più avanzato dispositivo per Tecarterapia

L’esperienza fa la differenza

Il trattamento dei pazienti è la vostra priorità e noi facciamo tutto il possibile per semplificarvi il lavoro. Winback offre servizi di assistenza per aiutarvi a ottenere il massimo dal vostro dispositivo Back4. Winback è anche un gruppo di esperti connessi e team R&S che assicurano un follow-up post-vendita e aggiornamenti regolari, garantendo nel contempo una lunga durata del dispositivo.

La potenza della tecnologia Quadri core

Back4 è un esclusivo dispositivo medico brevettato che si basa su un sistema di frequenze QuadriCore. Durante il trattamento, il sistema QuadriCore genera contemporaneamente sei frequenze elettroterapiche attraverso due canali.

Al fine di combinare correttamente le caratteristiche di queste correnti dirette nello stesso canale senza comprometterne la qualità, Winback ha ideato correnti sinusoidali a media e alta frequenza creando correnti portanti con segnali pulsati e modulati al fine di produrre molteplici effetti terapeutici, come analgesia, diatermia, reclutamento e guarigione muscolare.

Il sistema QuadriCore eroga oltre 200 watt di potenza che agiscono sul corpo del paziente, garantendo un trattamento comodo, sicuro e non invasivo. In combinazione con il sistema Dynamic Power-In, la tecnologia QuadriCore calcola l’energia ottimale attraverso il corpo del paziente eseguendo un’analisi in tempo reale di:

Corrente

(intensità, impedenza, composizione dei tessuti biologici)

Elettrodi

(tipo, dimensione, distanza tra di essi, movimenti, ecc.)

Energie Liberate

Il sistema QuadriCore combina tutti i tipi di correnti riconosciuti nel mondo dell’elettroterapia migliorandone nel contempo l’efficacia transcutanea e l’azione in profondità.

Due generatori

TECAR e Hi-TENS sono basati su alta frequenza e alta frequenza pulsata (PHF – Pulse High Frequency/alta frequenza pulsata). Essi offrono quindi la possibilità di combinare l’alta frequenza TECAR e la bassa frequenza TENS.

TECAR Grazie alla presenza di due generatori, è possibile operare in modalità CET (capacitiva) e RET (resistiva) allo stesso tempo.

Hi-TENS Questa corrente aumenta la penetrazione transcutanea amplificando il potere analgesico del segnale TENS.

Due generatori

HI-EMS Questa corrente a frequenza media modulata (MMF – Modulate Medium Frequency/frequenza media modulata) attiva i muscoli in profondità al fine di ottenere un rafforzamento muscolare e attivare il drenaggio.

Winback reinventa correnti non invasive per attivare il metabolismo del corpo umano:

  • TECAR: alta frequenza
  • HI-EMS: media frequenza
  • HI-TENS: bassa frequenza

I benefici della corrente Tecar

La corrente TECAR di Winback è una corrente dinamica ad alta frequenza compresa tra 300 KHz e 1,1 MHz con una potenza di oltre 200 watt. I benefici della corrente TECAR si manifestano a livello cellulare, diatermico e analgesico.

L’ampia gamma di frequenze della tecarterapia Winback e i numerosi accessori disponibili consentono di agire su ogni tipo di tessuto.

Oltre a CET, DeepCET e RET, trasmessi da elettrodi intelligenti che passano dalla modalità mobile a quella neutra in un unico movimento, è possibile operare in mobilizzazione grazie a diverse piastre mobili.

Gli elettrodi multipolari, in modalità MIX, consentono di lavorare su tessuti fibrotici.

Infine, i braccialetti Winback rappresentano il giusto strumento per tutti i terapisti che desiderano operare con le mani libere.

Il calore generato dalla corrente ad alta frequenza dipende dalla sua intensità e dalla resistenza dei tessuti attraversati che reagiscono al suo flusso.

Quanto più alte sono l’intensità della corrente e la resistenza dei tessuti, maggiore sarà la quantità di calore.

Le informazioni del dolore sono bloccate in modo duraturo, mentre aumentano l’erogazione di nutrienti e l’eliminazione delle tossine.

Una regolazione vascolare e microcircolatoria localizzata viene effettuata in base alla diatermia, che apre in modo sensibile la rete sanguigna e linfatica accelerando così il recupero.

Eliminazione del dolore

La corrente ad alta frequenza disturba le terminazioni nervose per saturazione dei nocicettori. Il messaggio del dolore viene bloccato.

Liberazione del movimento

Aumentando l’intensità della corrente ad alta frequenza, la resistenza del tessuto biologico target genera un calore endogeno che allenta le tensioni (contratture, edemi, fibrosi) grazie a una rivascolarizzazione locale. L’energia circola nel tessuto danneggiato e il paziente riguadagna ampiezza di movimento.

Acceleratore biocellulare

Il metabolismo viene attivato naturalmente promuovendo gli scambi intra- ed extra-cellulari in modo sostenibile. Il processo di guarigione dei tessuti risulta dunque accelerato.

I benefici della corrente HI-TENS

Hi-TENS genera una stimolazione nervosa elettrica transcutanea (TENS) in alta frequenza pulsata (PHF) per trattare forme di dolore muscoloscheletrico cronico e acuto.

Questa tecnologia migliora sensibilmente l’efficacia di TENS e combina gli effetti diatermici dell’alta frequenza.

La terapia Hi-TENS, nota come terapia pulsata ad alta frequenza, prevede l’impiego di forme d’onda specifiche nella gamma 300 kHz per eliminare la resistenza cutanea e trasmettere il segnale TENS.

Migliora la penetrazione transcutanea

grazie alla corrente elettrica ad alta frequenza e alla relativa tensione. Di fatto, Hi-TENS bypassa la principale difficoltà della corrente, ovvero trasmettere il segnale elettrico a bassa frequenza attraverso la pelle. Grazie alla sua alta frequenza, Hi-TENS attraversa gli strati cutanei senza difficoltà. A titolo indicativo, la pelle è venti volte più conduttiva in alta frequenza rispetto alla classica frequenza TENS. Le forme di stimolazione elettrica ad alta frequenza sono pertanto più efficaci nel trattamento del dolore acuto e cronico.

Amplificazione del segnale TENS

Hi-TENS crea un treno di impulsi per generare una potente neurostimolazione a bassa frequenza che agisce sulle terminazioni nervose. Lo spettro di frequenza consente di ottenere una rapida analgesia e/o una duratura antalgia. Hi-TENS offre un segnale potente che corrisponde agli impulsi del segnale TENS (neurostimolazione elettrica transcutanea) integrato in una corrente ad alta frequenza. Le correnti a bassa frequenza del tipo TENS hanno un’azione analgesica riconosciuta.

Sollievo dal dolore

Immediato

Da 10 Hz a 25 Hz, la corrente causa la saturazione dei nocicettori per una immediata analgesia del tipo “Gate Control”. Hi-TENS applica una stimolazione elettrica controllata sulle terminazioni nervose periferiche per inibire la trasmissione degli impulsi dolorosi.

Duraturo

Da 2 Hz a 5 Hz, la corrente esercita un effetto antalgico duraturo di tipo endorfinico. Hi- TENS stimola inoltre l’organismo a produrre endorfine naturali ed encefaline, sostanze simili alle morfine che esercitano un effetto analgesico.

Hi-TENS promuove il controllo

Svolge un ruolo primario nel controllo delle informazioni in biomeccanica. Ha infatti la funzione di interrompere le informazioni del dolore o di attivare gli effetti microcircolatori allo scopo di generare una delicata stimolazione endorfinica.

I benefici della corrente HI-EMS

HI-EMS crea una corrente a frequenza media modulata (MMF – Modulate Medium Frequency/frequenza media modulata), facendo contrarre i muscoli in profondità per ottenere un rafforzamento muscolare e il drenaggio.

La corrente a media frequenza (tra 1,5 e 4 kHz) ha la proprietà di ridurre l’impedenza dei tessuti.

Hi-EMS integra un secondo segnale a bassa frequenza (tra 1 e 100 Hz) che consente di stimolare i muscoli in profondità in modo delicato.

L’obiettivo è di attivare contrazioni muscolari profonde senza stimolare le fibre nocicettive.

Hi-EMS si basa su una corrente sinusoidale di media frequenza (tra 1.5 e 4 kHz) combinata con un segnale a bassa frequenza (tra 1 e 100 Hz).

Il principio alla base è che la media frequenza funge da trasportatore con una penetrazione elettrica transcutanea nel corpo umano.

Il segnale a bassa frequenza viene trasmesso senza perdita di informazioni o sensazioni dolorose e offre una eccitazione delicata e non fastidiosa dei muscoli in profondità.

Hi-EMS promuove l’azione

Il vantaggio di questa tecnica è quello di attivare la biomeccanica del corpo lavorando sui muscoli posturali e sulle forze motrici esplosive prima di raggiungere la soglia di nocicezione (la tetanizzazione è pertanto indolore).

La corrente Hi-EMS recluta tutte le fibre muscolari puntando ad attivare contemporaneamente il rafforzamento e il pompaggio dei muscoli con il trattamento TECAR. È pertanto possibile eseguire una mobilitazione attiva o passiva rinforzata.

HI-EMS FOCALE

Reclutamento muscolare profondo

HI-EMS RADIALE

Drenaggio, pompaggio e vascolarizzazione

TX, Pieno Controllo

Migliore gestione grazie agli elettrodi tutto in uno e alla possibilità di modificare i programmi da remoto. TecarX (o TX) consente di lavorare con entrambe le mani senza perdite di tempo.

TX è una innovazione brevettata, costituita da nuovi manici intelligenti progettati in modo da offrire al terapista la possibilità di lavorare con entrambe le mani sfruttando l’intera gamma di elettrodi Winback durante il trattamento.

TX: L’elettrodo Intelligente

TX è in grado di riconoscere e adattarsi automaticamente ai diversi tipi di elettrodi e programmi. In combinazione con il sistema QuadriCore, la tecnologia Dynamic Power-In eroga automaticamente la giusta potenza in funzione della distanza tra gli elettrodi TX e l’impedenza del paziente.

TX è compatibile con:

  • In modalità intelligente con CET, DEEPCET RET, MIX, HiRET.
  • In modalità assistita con pad fissi, pad adesivi, piastre mobili e ovviamente braccialetti.

Gli elettrodi intelligenti TX

Gli elettrodi intelligenti TX vengono collegati e, grazie alla tecnologia Dynamic Power-In, calcolano automaticamente la potenza ottimale in funzione dell’impedenza del paziente.

In modalità intelligente, il TX registra i movimenti degli elettrodi nello spazio.

I sensori di movimento consentono al terapista di controllare il dispositivo Back4 da remoto, selezionare le modalità e controllare la potenza attraverso i movimenti registrati.

Ciò consente al terapista di concentrarsi sul paziente senza dover toccare lo schermo.

Può infatti attivare o disattivare le modalità, passare da una modalità all’altra, modificare l’intensità e persino commutare un elettrodo in una piastra di ritorno mobile neutra.

Il TX consente al terapista di guadagnare in termini di efficienza e velocità di trattamento.

REGOLARE L’INTENSITÀ:

Tre tocchi su Tecar X (incremento del 10%) Due tocchi su Tecar X (decremento del 10%).

PASSARE DA UNA MODALITÀ ALL’ALTRA:

Scorrimento rapido con un movimento curvo orizzontale del polso.

ATTIVARE O DISATTIVARE UNA MODALITÀ:

Movimento di pronosupinazione.

PASSARE DA MODALITÀ FISSA A MODALITÀ NEUTRA MOBILE:

Movimento di pronosupinazione, collegare i due elettrodi (2 RET o 1 RET + 1 CET) insieme.

Inizio di una nuova era terapeutica

Grazie alle innovazioni del dispositivo Back4, la terapia risulta due volte più rapida consentendo ai terapisti di guadagnare in termini di efficienza e velocità di trattamento.

Scoprite le oltre 50 nuove configurazioni di trattamento per le patologie più complesse. È possibile intervenire su due o tre zone e combinare tutti i tipi di elettrodi e correnti nello stesso tempo.

Ad esempio, è possibile:

Intervenire contemporaneamente su aree profonde e/o superficiali del corpo umano.

Stimolare simultaneamente tessuti biologici molli (muscolari) e duri (ossa, legamenti)

Combinare effetti terapeutici grazie alla diatermia sui muscoli stimolandoli in modo da produrre contratture senza sforzo.

1 – BODY ZONE

Trattamento convenzionale con modalità capacitiva o resistiva

2 – BODY ZONE

Miglioramento dell’azione metabolica

3 – BODY ZONE

Amplificazione degli effetti terapeutici

1 – BODY ZONE

Trattamento convenzionale con modalità capacitiva o resistiva.

1 TX + 1 piastra Modalità CET, DeepCET o RET

Viene controllato l’elettrodo mobile CET o RET allo scopo di amplificare l’azione del massaggio. Con l’elettrodo mobile CET, si agisce sui tessuti molli a livello locale. Con l’elettrodo mobile RET, si diffonde l’energia in profondità nei tessuti duri. La piastra è fissa. Viene a contatto con il paziente e chiude il circuito elettrico con l’elettrodo mobile.

1 TX + piastra Modalità Hi-TENS ed elettrodo Hi-RET

La corrente pulsata ad alta frequenza è concentrata nell’elettrodo Hi-RET per ottenere l’effetto Hi-TENS, che consente un immediato e duraturo effetto analgesico e un allentamento dei punti di attivazione in meno di 5 minuti.

1 TX Modalità MIX ed elettrodo multipolare

Questa applicazione tipica si basa sulla tecnologia MIX, in cui gli elettrodi e la piastra di ritorno sono raggruppati in un unico gruppo grazie alla testa multipolare a contatto con il paziente. Ciò trasmette energia concentrica e superficiale con una immediata reazione dei tessuti, concentrata su piccole aree del corpo senza che sia necessaria molta potenza. Tale modalità si basa su un elettrodo manuale con svariati poli dinamici che passano in successione alla trasmissione o alla ricezione. La quantità di energia è ottimale per la stimolazione delle cellule a contatto con l’elettrodo multipolare. Questo tipo di applicazione è raccomandato per il trattamento di tessuti fibrotici e cicatrici.

2 – BODY ZONE

2 TX – Miglioramento dell’azione metabolica, trattamenti in fase acuta.

Con due TX e senza piastra di ritorno collegata al paziente, il terapista può trattare due aree con la massima libertà emettendo due correnti.

Il nuovo dispositivo BACK4 con la sua tecnologia QuadriCore offre la possibilità di generare due correnti TECAR senza una piastra di ritorno fissa, e non è necessario collegarlo al paziente.

L’altro asset delle 2 aree del corpo

Consente di aumentare il valore di tensione delle due correnti aggiunte in modo da consentire una migliore conduttività dei tessuti biologici invece del loro riscaldamento, promuovendo così la guarigione.

Il terapista può lavorare senza piastra di ritorno e trattare il paziente applicando un solo TX in modalità CET e/o l’altro TX in modalità RET.

L’uso di due elettrodi CET permette una gestione globale estremamente utile per iniziare un trattamento, in quanto accompagna le mani del terapista per un primo approccio.

L’impiego di due RET o CET consente di trattare superfici più ampie, ma anche di raddoppiare le stimolazioni per un effetto più rapido e significativo a livello sensoriale, propriocettivo e analgesico.

In un singolo gesto (collisione dei due TecarX tra loro), è possibile passare da un’azione sui muscoli a un’azione sulle articolazioni.

3 – BODY ZONE

2 + 1 piastra: Amplificazione degli effetti terapeutici, trattamenti in fase cronica.

Per il trattamento di tre zone, viene posizionato un terzo elettrodo di ritorno sul corpo del paziente per creare tre segmenti di corrente distribuiti tra gli elettrodi. La somma dei tre segmenti di corrente è la potenza erogata dal dispositivo.

DELTA

La cosiddetta configurazione “parallela” aumenta l’intensità e non la tensione, favorendo così il riscaldamento dei tessuti biologici (diatermia) attraversati con intensità elevate.

Configurazione delta – Concentrazione della diatermia

IN SERIE A CATENA

Questa configurazione “in serie” aumenta la tensione e non l’intensità, favorendo la concentrazione della diatermia.

Configurazione a catena – Accumulazione della diatermia.

2 TX + 1 piatto – Trattamenti in fase cronica.

Scheda tecnica

  • Potenza assorbita: 100-240 Vca 50/60 Hz, 300 VA
  • Consumo massimo: 300 W
  • WiFi: Intervallo di frequenza: 2400-2483,5 MHz – Potenza massima fino a 20 dBm
  • Dimensioni: 403,6×379,0x190,5 mm
  • Peso: 6 kg
  • Condizioni d’uso: Temperatura: da -10 °C a 40 °C – Umidità: da 20 a 90% – Pressione: da 800 a 1060 hPa
  • Competenze/aree di applicazione: Fisioterapia, Fisioestetica, Regione perineale/pelvica

Accessori

  • 2 manici TECAR X
  • 2 braccialetti RET
  • 1 piastra di ritorno neutra
  • 1 manico neutro
  • 4 elettrodi RET (70, 60, 40, convex 40)
  • 4 elettrodi CET (70, 60, 40, convex 60)
  • 1 elettrodo Hi-RET
  • 2 elettrodi multipolari (1 piccolo, 1 grande)
  • 2 piastre fisse (1 RET, 1 CET)
  • 1 manico Tecar mobile
  • 2 cavi adesivi (1 RET, 1 neutro)
  • 3 cavi generici (2 RET/CET, 1 neutro)
  • 1 confezione di 5 piastre di ritorno adesive
  • 1 flacone di crema conduttiva Winback (1 L)

Design funzionale e accattivante

Video

Condividi